.
Annunci online

>Artisti per Quartu Sant'Elena >>progetti idee attività per la Terza Città della Sardegna
IL PRIMO PROGETTO
post pubblicato in diario, il 23 ottobre 2008


 

Quartu, 12 Novembre IL PRIMO PROGETTO 

attenzione, Gente: modifica in corsa!

 

QU@RT

(QuArt)

Prima Edizione 2008

Dal 22 al 23 Novembre


(tratto dal Progetto presentato al Comune di Quartu
Assessorato allo Spettacolo dalla Punto a Capo snc)

 

L’Idea

Prendendo spunto da vari articoli apparsi sulla stampa locale, in cui veniva annunciata la nascita a Quartu di un ‘Albo degli Artisti Quartesi’ , la Punto a Capo ha proposto all’Amministrazione cittadina la realizzazione di una manifestazione per valorizzare i migliori talenti artistici espressi dalla terza città della Sardegna .

Quartu, infatti, è madre e patria (spesso putativa) di molti artisti che si dedicano all’arte figurativa, alla scultura, alla ceramica, alla fusione, alla musica, al teatro. Alcuni, autentici professionisti, sono noti per la loro bravure ben oltre i confini daziari. Gli altri, naturalmente molto più numerosi dei primi, sono quelli che vengono definiti ‘dilettanti’. Termine da leggere ed interpretare nel suo puro significato filologico: questi artisti fanno arte per il puro piacere dell’arte. Ovvero, per puro diletto.

Ma, ‘dilettanti’ che, per capacità e professionalità, non hanno niente da invidiare ai loro colleghi più noti. Anzi, a volte…

L’Albo dell’Arte quartese, scopriamo, è nato proprio per questo. Riunire in un club cittadino i tanti artisti che vivono qui. Sotto il motto kennediano: non chiederti che cosa può fare la tua città per te, ma chiediti che cosa puoi fare tu per lei. Ed in effetti, questa è l’idea di base della proposta chiedere agli artisti quartesi una serie d’interventi sul campo. Per educare al bello e all’arte i settantamila abitanti di questa lunga e larga città. Concetto, questo della città estesa, che tornerà nel progetto Qu@rt 2008

L’idea, rivista e corretta personalmente dall’Assessore allo spettacolo Antonio Pani, si svolgerà nel parco comunale di Pizz’ ‘e Serra in due serratissime

giornate dal 22 al 23 Novembre.

 

Il Progetto

Qu@rt (da leggere come Quartu Arte, o meglio: Arte a Quartu) è un modo nuovo, e speriamo, divertente, d’organizzare una estemporanea d’arte. Di solito, infatti, quando si parla d’estemporanea, ci si limita a chiedere agli artisti ospiti di realizzare ‘nel apposito spazio’ una qualsivoglia opera. Il pubblico osserva. Nel caso, interroga l’artista. Ma la cosa finisce qui.

Qu@rt, invece, vuol essere un concentrato di ‘personali’. Quindi, non una singola mostra, ma tante diverse e singole mostre. Fino a costruire un percorso artistico lungo e largo quanti saranno gli artisti presenti. Ciascuno degli ospiti, infatti, oltre alla necessaria opera da realizzare en plein air, potrà gestire come vorrà un suo spazio.

Perché, questa estemporanea artistica si svolgerà in un parco pubblico diviso in ‘strade’, ‘piazze’, ‘vicoli’. Sul territorio finora riservato ai giochi dei bambini, nascerà quindi una effimera Città dell’Arte, destinata a vivere per lo spazio della manifestazione. Gli spettatori, così, potranno visitare Qu@rt proprio come se si trattasse di un quartiere dalla grande Quartu. E in ogni strada, o vicolo, troverà una serie di botteghe. Botteghe artistiche, naturalmente, in cui ciascun artista ospite potrà ricreare dal vero il proprio studio.

 

Il Progetto

Così che mentre realizza la sua opera che partecipa alla contemporanea, ogni artista potrà riempire il suo metro quadrato e più di territorio, di altri suoi capolavori. Fino ad offrire allo spettatore un’incursione nella sua personalissima crescita artistica. Di cui il lavoro ultimo realizzato davanti a tutti, altro non è che il momentaneo punto d’arrivo di un artista.

Per esempio, potrà dipingere il ritratto della sua modella preferita. Affiggendo all’ingresso del suo laboratorio, gli orari in cui lavorerà e in cui il pubblico potrà seguire la crescita del suo lavoro.

Come abbiamo detto, bottega accanto a bottega, nel parco comunale trasformato da Qu@rt, nascerà la Città dell’Arte. Una città con le sue strade. Le sue attività. Sia artistiche figurative che musicali e teatrali. Infatti, nelle ‘piazze’ si svolgeranno una serie di spettacoli musicali, teatrali, poetici. Spettacoli, naturalmente, proposti dagli artisti quartesi che hanno scelto il Teatro, la poesia, la Danza, l’attività per  bambini.

Il percorso, addirittura, potrebbe diventare una sorta d’allestimento scenografico. Destinato ad occupare il prato del parco scelto per due giorni.

 

L’Organizzazione

Certo, l’organizzazione base della manifestazione, è affidata alla Punto a Capo. Pure per Qu@rt si rivelerà indispensabile il contributo degli artisti iscritti al Albo dell’Arte  quartese. A loro, infatti, sarà chiesto di partecipare con la migliore loro produzione. E di contribuire alla nascita della Città dell’Arte.

Ed a impegnarsi a sviluppare, ciascuno secondo la propria arte, il tema della estemporanea: ‘La Città Futura.

In realtà, gli artisti aderenti all’Albo, dovranno maggiormente impegnarsi alla ‘costruzione’ della Città dell’Arte. Tracceranno loro le strade del nuovo borgo. A cui daranno pure un nome. E assegneranno a ciascuno di loro il loro giusto spazio. Per esempio, se agli pittori e agli scultori verranno assegnate le ‘botteghe’ sulle ‘strade’ ai loro ‘colleghi’ musicisti e teatranti iscritti all’Albo. saranno destinate le due piazze centrali della nuova Città dell’Arte. 

 

Pubblicità

Per la manifestazione, saranno stampati una locandina (sempre in due lingue, sardo e italiano) e un numero speciale del Café Letterario (mensile quartese di arte e letteratura) che in un inserto presenta le bio e le opere di tutti gli artisti. L’Organizzazione inoltre curerà un depliant illustrativo per ciascuna ‘bottega artistica’ e un blog (questo blog) con tutte le informazioni sulla manifestazione e sugli artisti impegnati.

Ancora, la manifestazione si prolungherà oltre una singola giornata, sarà predisposto un adeguato sistema di sicurezza. Ma non mancare un controllo diurno della Città dell’Arte da parte delle forze dell’ordine quartesi.

 

Ma ora siamo nella più difficile fase organizzativa…..

Cari amici artisti di Quartu, ci facciamo, tutti insieme, un grande ‘in bocca al lupo?’

 

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. qu@rt

permalink | inviato da arteaquartu il 23/10/2008 alle 16:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Questo Blog
post pubblicato in diario, il 13 ottobre 2008


 

L’Albo degli Artisti di Quartu è un progetto originale. Il Comune, e in particolare l’Assessorato allo spettacolo, che sanno bene quanti quartesi si dedicano sia per professione che per puro diletto ad una qualsiasi forma d’arte, hanno voluto offrire ai cittadini della terza città della Sardegna uno spazio virtuale. Chiamatelo, se volete, Museo, Teatro, Circo, Laboratorio Virtuale. Ognuna di queste definizioni va bene. In questo Albo, infatti, viaggiano insieme pittori e scultori, attori e scrittori di teatro, giocolieri e clown, grafici e disegnatori. Ognuno, con addosso la gran voglia di uscire dal chiuso dei propri camerini artistici, e di mostrare al colto e all’inclita la propria arte. Insomma, un quartese che ama e pratica una qualsiasi arte, iscrivendosi all’Albo degli Artisti ha fatto una promessa: dare qualcosa di sé alla propria città. Ricevendo in cambio dal Comune e dall’Assessorato una sola promessa: Quartu ti offrirà, oltre allo spazio virtuale dell’Albo, degli spazi veri. Manifestazioni, in realtà, in cui ciascuno di voi (che sono davvero tanti, gli artisti quartesi) potrà farsi conoscere dal pubblico vasto di questa sempre più grande città.

 

Se ci pensate, una promessa non da poco. Perché, si capisce, l’idea del Comune e dell’Assessorato allo spettacolo pare essere quella di (ri)aprire a Quartu una sorta di virtuoso circuito artistico. Dove, oltre agli artisti, Quartu ritrovi il pubblico per l’Arte. Arte, con la maiuscola. Una promessa e una scommessa non da poco. E, se permettete, pure un poco coraggiosa.

 

Così, in questo Blog, oltre ai nomi degli artisti presenti nell’Albo, troverete pure gli appuntamenti che il Comune e l’Assessorato allo spettacolo realizzeranno con loro (e per loro). Ma un Blog si può usare nei due sensi. E allora, qui potrete ‘postare’ le vostre critiche e le vostre proposte. Come, scrivere ai vostri artisti. O, segnalare mostre ed eventi artistici sul territorio. E, perché no, postare pure i vostri articoli di critica artistica e letteraria. A ben presto.

Arte a Quartu  (per scriverci: arteaquartu@yahoo.it)




permalink | inviato da arteaquartu il 13/10/2008 alle 23:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
Ecco l'Elenco (continuamente aggiornato) degli Artisti
post pubblicato in CHI SIAMO, il 13 ottobre 2008


  

Chi siamo (in non rigoroso ordine alfabetico)

Agostino Cacciabue: marionettista, scenografo

Rita Xaxa: autrice e regista di teatro

Nadia Cois: ballerina moderna e coreografa

Maria Celina Laconi: attrice

Angelo Marabotto: maestro di ballo

Fabiana Meloni: attrice e giocoliere

Maurizio Mezzorani: attore

Riccardo Murgia: attore

Giovanni Luigi Olla: attore ed autore di commedie

Carla Orrù: attrice

Nicola Palmas: ballerino classico

Valentina Tocco: coreografa e insegnante di ballo

Francesca Vecere: attrice

Daniela Zedda: ballerina di danza moderna

Claudio Luigi Zurru: attore

Riccardo Canu: musicista

Maria Alessandra Cocco: violino

Maria Luisa Cocco: violino

Doriana Denotti: fisarmonica

Gabriele Giuca: animatore

Francesca Lai: cantante di musica leggera

Rosalba Mannoni: cantante lirica e di musica leggera

Gabriella Marchi: cantante

Salvatore Marino: trombone

Cecilia Piccini: corista e contralto

Marco Ravasio: violoncello

Angelica Turno: violino

Giorgio Artizzu: scultore su pietra

Cristina Becca: pittrice

Massimo Congiu: grafico e pittore

Liliana Corona: ceramista

Cristina Delunas: pittrice e scultrice su bronzo

Paola Escana: pittrice

Gabriela Espa: pittrice

Maria Rita Fanzecco: pittrice e scultrice su creta

Serena Fazio: pittrice

Attilio Gurgiola: pittore

Marco Guiso: scultore

Maria Rosaria Masia: pittrice

Guglielmo Melis: pittore

Massimo Migoni: disegnatore e grafico

Giuseppe Mura: pittore

Maristella Portas: pittrice

Andrea Puddu: pittore

Alina Sabatini: maestra di disegno e pittura

Giuseppina Sanna: pittrice

Giovanni Marco Sanna: pittore

Giovanni Serra: scultore e collagista

Anna Maria Simonetti: pittrice

Rosanna Xaxa: mosaicista e pittrice

Francesco Cabras: giocoliere e artista circense

Giuseppe Cappai: poeta in lingua sarda

Marcello Denotti: artigiano del legno

Paola Escana: poetessa

Meloni Fabiana: giocoliere e artista

Guendalina Murgia: scrittrice

Andrea Palla: poeta

Francesco Pandolfi: maesto di arti marziali

Gianluca Pinna Angioni: giocoliere e clown

Giulio Solinas: poeta in lingua sarda

Salvatore Usai: scrittore e poeta in lingua sarda


> un sito dove trovate le bio degli artisti: www.cuartu.it 
aggiornato al 10 ottobre 2008
> per scrivere all'organizzazione: arteaquartu@yahoo.it


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. gli artisti cuartu

permalink | inviato da arteaquartu il 13/10/2008 alle 19:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
Sfoglia       
calendario
adv